Articoli Gennaio 2020

SETTIMANA DELL’OTIUM DAL 3 AL 7 FEBBRAIO 2020

Dal 3 al 7 febbraio 2020 il Baldessano Roccati offrirà ai suoi studenti un evento nuovo e unico: una settimana densa di appuntamenti umanistici e scientifici con ospiti d’eccezione.

A dare il titolo all’iniziativa è il riferimento all’”otium” di latina memoria, a cui si dedicavano coloro che decidevano di prendere una pausa dal “negotium”, cioè dagli affari e dalla politica, per dedicarsi alla cura di sé e della propria conoscenza, impegnandosi in attività di studio e contemplazione.

Al pari degli antichi, anche gli studenti del Polo superiore carmagnolese sospenderanno per alcune ore lo studio più tradizionale per dedicarsi ad approfondimenti e spettacoli che non mancheranno di accrescere la loro preparazione ma che serviranno anche da svago culturale, per una didattica innovativa e alternativa.

Ad aprire gli appuntamenti, lunedì 3 febbraio, sarà Sara d’Amario, con un delizioso spettacolo teatrale dal titolo “Sfumature di donne di scienza” (di e con Sara d’Amario e la mise en scène e le musiche di Francois-Xavier Frantz): un viaggio divertente e appassionante in compagnia di 20 donne che hanno raggiunto grandi traguardi nell’ambito scientifico. Nella stessa giornata anche l’incontro con Chiara Valerio, matematica, scrittrice e saggista italiana, che presenterà il suo libro “Storia Umana della matematica”.

Sara D’Amario

Chiara Valerio

Martedì 4 febbraio sarà la volta di Benedetta Tobagi, nota giornalista, scrittrice e conduttrice radiofonica italiana, che presenterà il suo romanzo “Come mi batte forte il cuore”; di Paolo Legato, direttore del Museo A come Ambiente e divulgatore scientifico, e di Walter Ferreri, astronomo e divulgatore scientifico torinese.

Benedetta Tobagi

Walter Ferreri

Paolo Legato

Mercoledì 5 febbraio sarà invece ospite della scuola lo scrittore carmagnolese Davide Longo, che presenterà il film tratto dal suo romanzo omonimo “Il mangiatore di pietre”; Longo lascerà poi il testimone, nella stessa mattinata, a  quattro relatori, guidati dal docente Stefano Rozzi, che disquisiranno di aspetti esilaranti del mondo antico messi a confronto con quello moderno.

Davide Longo

Il giovedì sarà interamente dedicato allo spettacolo teatrale “Camille” che vedrà arrivare sul palco del Baldessano Roccati niente meno che Astra Lanz, attrice italiana divenuta famosa per il suo ruolo di suor Maria nella serie TV “Don Matteo”. Seguiranno la proiezione del film “Apollo 11” e subito dopo l’intervento in tema dell’ing. Luigi Morielli.  Chiuderà invece lo scrittore Fabio Geda, che venerdì 7 febbraio incontrerà gli studenti del biennio per parlare con loro del suo romanzo “Anime scalze”, mentre invece presenterà ai ragazzi del triennio il suo “Una domenica”.

Fabio Geda

Astra Lanz

La settimana dell’otium proseguirà ancora la sera, al Palazzetto dello Sport, dove, in collaborazione con il Comune di Carmagnola, i docenti e gli studenti del Baldessano Roccati e la popolazione della città incontreranno il noto logico-matematico Piergiorgio Odifreddi, che parlerà di donne nella scienza, snocciolando anche qualche curiosità matematica.

Piergiorgio Odifreddi

Il progetto, elaborato dai proff. Cristina Gallina e Luca Finazzi, ha preso forma e si è potuto realizzare grazie alla costante disponibilità del Dirigente Scolastico dell’Istituto Baldessano-Roccati, prof.ssa M. E. Cavallari, grazie all’impegno del DSGA, dott.ssa Rinalda Dominici e grazie, in particolar modo, alla collaborazione dell’Amministrazione Comunale, soprattutto all’interesse e alla sensibilità dell’Assessore alla cultura, Alessandro Cammarata.

Di seguito la locandina dell’evento con le date e gli orari.

locandina settimana otium 2020

Log In

4 − due =

Create an account