Articoli Maggio 2019

GIANNI FARINETTI PRESENTA “UN DELITTO FATTO IN CASA” Il Roccati lo accoglie con “arte”

È il 26 marzo, sono le 10 del mattino, i ragazzi della III E SA sono organizzati e pronti ad accogliere il noto autore Gianni Farinetti, un giallista raffinato e ironico, che si presta ad un’intervista precisa sul suo lavoro e sui suoi romanzi.
Farinetti, grande affabulatore, presenta alle classi il suo primo giallo: Un delitto fatto in casa,vnarra le vicende di una famiglia altoborghese di Bra, in provincia di Cuneo, coinvolta in un sanguinoso enigma tra Natale e Capodanno. Il libro ha esordito nella narrativa italiana a partire dall’anno 1996, vincendo il “Premio Grinzane Cavour”, Il “Première Roman di Chambéry” e “il Premio Città di Penne”.
L’ “Incontro con l’autore” si è svolto nell’auditorium dell’Istituto Baldessano-Roccati, al quale hanno partecipato 200 ragazzi. Tra un alternarsi di intermezzi musicali (al pianoforte Antonielli Pietro e Dalla Francesca Irene e alla chitarra e canto Capra Marianna) e reading di brani del romanzo, si è creata un’atmosfera tale da fare sentire il nostro ospite a proprio agio, emozionandolo sentendo i migliori passi del suo libro.
Gianni Farinetti non solo ci ha raccontato della propria vita e dei suoi libri, ma ha anche saputo dare ottimi consigli a noi giovani per il nostro futuro, basandosi sul suo passato, sulla sua esperienza lavorativa, sulle sue conoscenze in diversi ambiti disciplinari e artistici.
Ad un tratto siamo arrivati al momento conclusivo più atteso da tutti, vale a dire quello degli autografi e delle foto! Ogni classe è salita sul palco e con coraggio Gianni Farinetti ha saputo strappare un sorriso ad ognuno di noi e a firmare ogni nostro libro: è stato tutto semplicemente fantastico.
L’incontro è stato affascinante e d’effetto, Gianni Farinetti ha saputo trasportare noi lettori in un mondo parallelo e pieno di significato. L’organizzazione, pensata dalla classe IIIE SA, è stata spettacolare e senza ombra di dubbio lo scrittore ha apprezzato molto l’impegno messo dai ragazzi e ad ognuno è rimasto un ricordo nel proprio cuore.

(Irene Dalla Francesca II B ST)

Log In

2 × 4 =

Create an account